La Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti ha invitato il pubblico a commentare una proposta di modifica delle regole che potrebbe consentire alla società di gestione patrimoniale Fidelity di offrire azioni del suo fondo quotato in borsa Ether, o ETF.

In un avviso del 30 novembre, la SEC ha affermato che le “persone interessate” possono commentare l’offerta di Fidelity, proponendo il listino Cboe BZX Exchange e negoziando azioni del suo Fidelity Ethereum Fund. Fidelity ha presentato per la prima volta l’approvazione del fondo il 17 novembre, diventando una delle tante aziende che cercano di lanciarsi sul ring per un ETF spot sulle criptovalute negli Stati Uniti.

Nel documento si rileva che gli investitori di altri paesi, “tra cui Germania, Svizzera e Francia”, avevano l’opportunità di acquisire esposizione a Ether (ETH) attraverso borse che offrivano prodotti negoziati in borsa. Allo stesso tempo, gli Stati Uniti “non avevano un veicolo regolamentato e negoziato in borsa”. I membri del pubblico avranno 21 giorni per presentare commenti dopo la pubblicazione del deposito nel registro federale.

“Gli investitori statunitensi […] rimangono con meno mezzi e più rischiosi per ottenere esposizione all’etere”, si legge nel documento. “[T]mancanza di un ETP che detenga ETH spot […] espone gli asset degli investitori statunitensi a un rischio significativo perché gli investitori che altrimenti cercherebbero un’esposizione alle criptovalute attraverso uno Spot ETH ETP sono costretti a trovare un’esposizione alternativa attraverso mezzi generalmente più rischiosi”.

Il documento aggiungeva:

“[A]l’approvazione di un ETP Spot ETH rappresenterebbe un’importante vittoria per la protezione degli investitori statunitensi nel settore delle criptovalute.”

Imparentato: File in scala di grigi per il nuovo ETF sui futures su Ether — Ufficiale

La SEC non ha approvato alcuna quotazione di prodotti o fondi negoziati in borsa di criptovaluta spot per i mercati statunitensi, nonostante le richieste di molte aziende risalenti ad anni fa. Gli scambi hanno iniziato a quotare e negoziare azioni di ETF legati ai futures Bitcoin (BTC) nell’ottobre 2021 e hanno lanciato 9 ETF futures sull’Ether nell’ottobre 2023.

Molti rapporti ed esperti hanno suggerito che la SEC potrebbe essere vicina a una decisione su un ETF crittografico spot da quotare sui mercati statunitensi. Se approvata, sarebbe una delle tendenze positive più significative verso l’adozione mainstream delle criptovalute. Al momento della pubblicazione, la commissione non aveva dato il via libera a nessun veicolo di investimento spot in Bitcoin o Ether.

Rivista: BlackRock incontra la SEC su ETF, inizia la nuova era di Binance e SBF perde la sua offerta di rilascio: Hodler’s Digest, 19-25 novembre