venerdì, Giugno 14, 2024
Social icon element need JNews Essential plugin to be activated.

[ad_1]

È probabile che la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti approvi più domande per Ether futures exchange-traded fund (ETF) contemporaneamente, ha riferito il Wall Street Journal, citando fonti a conoscenza della questione.

Da luglio, l’autorità di regolamentazione è stata inondata di richieste da diverse società di investimento, comprese richieste che combinano strategie future su Bitcoin (BTC) ed Ether. A partire da ora, la SEC non ha incaricato le aziende di ritirare le loro domande, un cambiamento rispetto al 2021, quando alle aziende è stato chiesto di ritirare domande simili. Ciò suggerisce che il regolatore non bloccherà il lancio del fondo entro poche settimane, secondo le fonti del WSJ

Almeno 16 domande per ETF future su Ether o Bitcoin-Ether sono in attesa di approvazione regolamentare. Ether è la moneta nativa della blockchain di Ethereum, utilizzata per le transazioni peer-to-peer all’interno della rete decentralizzata. Un ETF sui future sulle criptovalute tiene traccia delle prestazioni dei contratti sui future sulle criptovalute. Ad esempio, invece di investire direttamente in Bitcoin o Ethereum, un ETF di criptovalute investe in contratti future legati al prezzo di questi asset digitali.

Con la prospettiva dell’approvazione dei crypto futures incombente, la SEC continua a ricevere richieste. All’inizio di questa settimana, la società di gestione patrimoniale Valkyrie ha presentato domanda per un ETF future su Ether in aggiunta a una precedente domanda che combinava una strategia future Bitcoin-Ether. Valkyrie è la prima in fila in questa corsa e potrebbe vedere il debutto del suo ETF BTC-ETH all’inizio di ottobre.

Nel settore degli ETF, il vantaggio della prima mossa è imperativo. Secondo il WSJ che cita i dati di Morningstar, il primo ETF futures Bitcoin approvato da ProShares, ha raccolto 1 miliardo di dollari di asset in gestione sin dal suo inizio nell’ottobre 2021, mentre il prodotto simile di Valkyrie, lanciato pochi giorni dopo, ha accumulato quasi 28 milioni di dollari di asset sotto gestione.

In un’altra importante decisione che riguarda l’industria delle criptovalute, la SEC deve ancora decidere se approverà un ETF Bitcoin spot negli Stati Uniti. I giocatori in attesa di approvazione includono giganti di Wall Street, come Fidelity e BlackRock. Secondo la tempistica della domanda, la SEC ha tempo fino a gennaio per emettere un verdetto finale.

Rivista: Rischio di deposito: cosa fanno realmente gli exchange di criptovalute con i tuoi soldi?