lunedì, Luglio 22, 2024
Social icon element need JNews Essential plugin to be activated.

[ad_1]

Bitcoin (BTC) è rimasto vicino ai minimi di due mesi all’apertura di Wall Street del 18 agosto, quando i mercati hanno fatto i conti con liquidazioni estreme.

La “prosciugamento della liquidità” costa il supporto chiave del prezzo di BTC

I dati di Cointelegraph Markets Pro e TradingView hanno mostrato che l’azione dei prezzi di BTC si è spostata lateralmente dopo che una singola candela giornaliera ha generato perdite dell’8%.

La più grande criptovaluta ha visto una cascata di liquidazioni nei mercati dei derivati, con una maggioranza “sproporzionata” in mezzo a vendite spot relativamente scarse.

“In Deribit è probabile che un account di grandi dimensioni sia stato cancellato, considerando l’immensa liquidazione a breve che si è verificata insieme”, ha scritto la società commerciale QCP Capital in un aggiornamento del mercato inviato agli abbonati al canale Telegram il 18 agosto.

Grafico composito delle liquidazioni di Bitcoin. Fonte: QCP Capital

QCP, come altri, ha notato che la reazione del mercato al presunto fattore scatenante – una svalutazione dei 373 milioni di dollari in BTC di SpaceX – è apparsa esagerata.

“Ciò ha riportato in vita i fantasmi del 2021 e del 2022 di massimi e minimi guidati da Elon, e speriamo certamente che il mercato non torni di nuovo a quei tempi”, ha continuato, riferendosi alle precedenti vendite di Bitcoin e ai commenti di accompagnamento di Elon Musk, CEO congiunto. di SpaceX e Tesla.

Le liquidazioni totali hanno sfidato quelle osservate subito dopo il crollo dell’exchange FTX, l’evento che ha portato BTC/USD a scendere ai minimi di due anni di $ 15.600 nel novembre 2022.

“Questo sembra l’ennesimo segno dell’inaridimento che i mercati della liquidità hanno visto nelle ultime settimane”, risorsa di commento finanziario The Kobeissi Letter aggiunto parte della sua stessa reazione.

Analista: il volume delle vendite spot è ancora del 50% inferiore al massimo del 2023

Mentre il prezzo di BTC si spostava lentamente verso i 26.000 dollari, i partecipanti al mercato divergevano sulla vera natura della situazione e sulle sue implicazioni future.

Imparentato: Quanto può scendere il prezzo del Bitcoin?

Per il popolare trader e analista Rekt Capital, il quadro era desolante: una formazione double-top per BTC/USD nel 2023 e una completa mancanza di supporto dalle linee di tendenza e dalle medie mobili durante il crollo.

“BTC ha formato il suo massimo più alto a ~ $ 31000 su un volume in rialzo. Ma il prezzo ha formato la seconda metà del suo doppio massimo a causa del calo del volume ha scritto in parte di più post su X (precedentemente noto come Twitter).

Un grafico di accompagnamento mostrava il volume degli scambi su intervalli di tempo giornalieri, poiché Rekt Capital ha avvertito che la capitolazione probabilmente non aveva ancora eguagliato le precedenti vendite.

“Sebbene ci sia stato un piccolo breakout nel volume del venditore in questo crollo… Non è ancora vicino ai livelli di volume di esaurimento del venditore (riquadro verde) delle precedenti inversioni di BTC (cerchi gialli)”, ha spiegato.

“In effetti, l’attuale volume del venditore dovrebbe probabilmente raddoppiare per raggiungere quei livelli di volume di esaurimento del venditore che hanno provocato inversioni di prezzo all’inizio e alla fine di marzo e a metà giugno”.

Grafico annotato BTC/USD. Fonte: Rekt Capital/X

Altri erano più ottimisti, incluso il trader CryptoCon, che ha identificato due attività chiave completate comuni ai rimbalzi di successo dei prezzi di BTC durante i ritracciamenti del mercato rialzista.

Questi hanno comportato valori dell’indice di forza relativa (RSI) che rimbalzavano al livello di ritracciamento di Fibonacci 0,382.

“Ogni ciclo, il Weekly Bitcoin RSI subisce una falsa uscita dalla linea di partenza del mercato rialzista, alcuni durano più a lungo di altri”, ha spiegato.

«E ognuno di loro fa una rivisitazione del ritracciamento di Fibonacci .382 della mossa. Con l’ultima goccia, entrambe le cose sono ora complete.

Grafico annotato BTC/USD con RSI settimanale. Fonte: CryptoCon/X

Rekt Capital ha notato che l’RSI quotidiano era ora al suo massimo “ipervenduto” dal giugno 2022, con solo due episodi nella storia di Bitcoin, entrambi nei mercati ribassisti, che lo hanno battuto.

Guardando al futuro, QCP nel frattempo ha segnalato il commento della prossima settimana di Jerome Powell, presidente della Federal Reserve degli Stati Uniti, come la prossima potenziale fonte di volatilità.

“Crediamo che molto ora dipenda dal discorso di Powell a Jackson Hle la prossima settimana”, ha concluso.

Raccogli questo articolo come NFT per preservare questo momento storico e mostrare il tuo sostegno al giornalismo indipendente nello spazio crittografico.

Magazine: dovremmo vietare i pagamenti ransomware? È un’idea attraente ma pericolosa

Questo articolo non contiene consigli o raccomandazioni di investimento. Ogni mossa di investimento e trading comporta dei rischi e i lettori dovrebbero condurre le proprie ricerche prima di prendere una decisione.