Il prezzo del token RUNE di THORChain è aumentato del 16% da quando il progetto ha annunciato il lancio ufficiale della sua rete principale il 22 giugno.

Il team ha annunciato il lancio della mainnet mercoledì, insieme al lancio di una “Rune in a Million Campaign” su Binance che contiene un totale di $ 1 milione di premi RUNE per gli utenti dello scambio.

L’annuncio è stato seguito da un aumento del 16% per RUNE a $ 2,18 al momento della scrittura e il prezzo è aumentato del 31,6% negli ultimi sette giorni. L’impennata ha fornito un sollievo tanto necessario per RUNE, anche se il prezzo è ancora in calo del 31% da $ 3,21 all’inizio di giugno.

THORChain è una rete di scambio cross-chain e proof-of-bond che consente agli utenti di scambiare asset tramite pool di liquidità su varie reti come Binance Smart Chain, Ethereum, Dogecoin e Bitcoin. Lo scambio supporta anche la negoziazione di attività sintetiche (derivati ​​tokenizzati che imitano il valore di altre attività).

Secondo il progetto, ha elaborato più di 3,7 miliardi di dollari di swap nativi su catena e ha circa 299,7 milioni di dollari di valore totale bloccato (TVL).

“Mainnet segna il raggiungimento di un protocollo completamente funzionale e ricco di funzionalità con un ampio ecosistema e una forte comunità. È passato molto tempo e la community è molto entusiasta di questo importante traguardo”, ha affermato il team.

In particolare Binance, Crypto.com, Coinspot, Swyftx e Ku ​​Coin hanno tutti dichiarato che supporteranno l’asset.

Il progetto è stato lanciato nel 2018 e THORChain sta passando dalla sua versione beta soprannominata “multichain caosnet”, che è stata pubblicata nell’aprile 2021. In passato è stata oggetto di hack multimilionari.

Il team osserva che negli ultimi quattro anni è anche passato da un progetto completamente centralizzato a uno guidato dalla comunità la cui “rete è controllata esclusivamente da 100 nodi decentralizzati”.

Sebbene l’introduzione della rete principale non porti necessariamente avanti alcun cambiamento fondamentale nel modo in cui il protocollo opera a parte meno bug e stabilità/sicurezza della rete, fornirà modifiche chiave al modo in cui il progetto è governato e adottato e segna lo sviluppo di Thorchain in un rete a tutti gli effetti.

Prima di lanciare la propria blockchain, THORChain è stato inizialmente lanciato con due varianti del suo token su Binance Chain ed Ethereum, e il team ha espresso preoccupazione per le caratteristiche di conio alla base di questi due asset in passato, oltre a dividere i mercati di scambio per l’asset.

Come parte del lancio della mainnet, THORChain spera di ridurre queste due varianti di RUNE nei prossimi sei mesi come parte del push to phase nella nuova variante completamente nativa e unificata del token. Il team ha affermato che ciò aiuterà anche più portafogli a fornire supporto per la risorsa.

I validatori THORChain hanno iniziato la votazione sull’avvio del “kill switch” del token IOU RUNE questa settimana.

Imparentato: Voyager Digital riduce l’importo del prelievo poiché il contagio 3AC si diffonde attraverso DeFi e CeFi

Andando avanti, il team ha dichiarato che lavorerà allo sviluppo di un Architecture Design Record (ADR) per tenere traccia dei cambiamenti della rete e del processo di governance. Cercherà inoltre di stabilire nuove integrazioni di catena, integrazioni di portafogli, implementazioni di aggregatori e una funzione di rendimento unilaterale. Un ulteriore decentramento è stato inoltre indicato come obiettivo chiave.

“I punti di guasto centralizzati devono essere rimossi in quanto rappresentano un rischio per il futuro della rete. Il più grande punto centralizzato rimanente è la gestione del Tesoro. Il Tesoro prevede di cedere presto il pieno controllo alla comunità”, ha scritto il team.

Il rally di RUNE di questa settimana segue la forte ondata di token DeFi nativi da piattaforme concorrenti come la piattaforma di trading di derivati ​​sintetici Synthetix, che ha visto il suo SNX pompare il 75% negli ultimi sette giorni per attestarsi a 3,06$.

Il prezzo sembra essere aumentato in risposta alla proposta di miglioramento di Synthetix 120 pubblicata la scorsa settimana che ha aumentato la velocità di scambio sulla piattaforma.