La Ropsten testnet sulla rete Ethereum è pronta a preparare il terreno per la “prima prova generale” della fusione per adottare il meccanismo del consenso proof-of-stake (PoS).

You might also like

Tim Beiko, sviluppatore di Core Ethereum annunciato martedì è stata lanciata una nuova catena Beacon per Ropsten. Servirà da precursore per il test finale Merge, che dovrebbe essere “intorno all’8 giugno”.

Il testnet di Ropsten è uno dei tanti banchi di prova per i client Ethereum. Imita aspetti della mainnet di Ethereum, incluso l’uso di una forma senza valore di Ether (ETH) per eseguire transazioni e l’ambiente di codifica, ma le modifiche apportate non influiscono sulla mainnet.

Ropsten è anche il testnet Proof-of-Work (PoW) più longevo di Ethereum, lanciato nel 2016.

Quando Ropsten finalmente subirà la propria fusione, sarà un primo sguardo a come potrebbe apparire la vera fusione sulla rete principale di Ethereum. Gli effetti risultanti sulla testnet, sulle sue applicazioni e sui client daranno agli sviluppatori una prima visione in assoluto di ciò che possono aspettarsi per l’unione della mainnet e di come prevenire l’insorgere di problemi.

Beiko ha affermato che ci sono ancora molte cose per cui gli sviluppatori e i node runner devono prepararsi nel periodo che precede la data di Ropsten Merge. La Beacon Chain deve lanciare l’ultimo aggiornamento e la difficoltà di mining, nota come TTD, del lato PoW deve essere determinata.

L’aggiornamento verrà prima seguito dal TTD, che “dovrebbe essere scelto entro giugno ⅔”, ha aggiunto Beiko.

Imparentato: Ethereum Beacon Chain sperimenta 7 blocchi di riorganizzazione: cosa sta succedendo?

The Merge è uno degli eventi più attesi nella storia della rete Ethereum perché raggiungerà diversi obiettivi. Converte l’algoritmo di consenso PoW di Ethereum in PoS, renderà la rete notevolmente più efficiente dal punto di vista energetico e cambierà il nome della rete in Consensus Layer, precedentemente noto come Eth2. Dovrebbe svolgersi nel mese di agosto di quest’anno.

Nonostante le speranze di migliaia di utenti di Ethereum, la fusione non dovrebbe ridurre le tariffe del gas sulla rete.