Il 30 maggio, la capitalizzazione di mercato totale delle criptovalute ha guadagnato il 4% e attualmente è alla portata di una capitalizzazione di mercato di $ 1,3 trilioni. La mossa è stata sufficiente per cancellare le perdite dei sette giorni precedenti ed è stata guidata principalmente dal guadagno del 4,9% di Bitcoin (BTC) durante quel lasso di tempo.

Capitalizzazione di mercato totale delle criptovalute, miliardi di dollari. Fonte: TradingView

Oltre a Bitcoin, Cardano (ADA) è stata l’unica criptovaluta a grande capitalizzazione che è riuscita a chiudere la settimana con una performance positiva del 4,5%. Nel frattempo, Ether (ETH), BNB, Ripple (XRP) e Solana (SOL) non hanno presentato guadagni settimanali.

L’inversione di tendenza di Bitcoin è avvenuta dopo che il mercato azionario degli Stati Uniti ha presentato guadagni per la prima volta dopo sette settimane consecutive negative. La serie di sconfitte più lunga in oltre un decennio per l’S&P 500 è stata seguita da una performance positiva del 6,6% alla campana di chiusura del 22 maggio.

Secondo Yahoo! Finanza, “una serie favorevole di risultati trimestrali dei principali rivenditori ha aiutato almeno temporaneamente a mitigare le preoccupazioni sul pedaggio [that …] venti contrari inflazionistici potrebbero incidere sui margini di profitto”. Ad esempio, Macy’s (M) ha guadagnato il 29,1% nella settimana, seguito da Nordstrom (JWN) con una performance positiva del 25,4% e Ross Stores (ROST) ha guadagnato il 21,5%.

Curiosamente, il 25 maggio JP Morgan ha inviato una nota di ricerca ai clienti, sostenendo che $ 38.000 era il valore equo per Bitcoin. La banca di investimento globale ha anche affermato che il crollo di Terra (LUNA) non ha danneggiato la domanda di capitale di rischio criptato.

Il 23 maggio, durante il World Economic Forum (WEF) a Davos, in Svizzera, il vicepresidente di PayPal Richard Nash ha dichiarato l’intenzione dell’azienda di abbracciare tutti i possibili servizi di crittografia e blockchain. Dopo aver lanciato il suo trading di Bitcoin negli Stati Uniti nel 2020, PayPal continua ad espandere la sua offerta relativa alla valuta digitale.

Di seguito sono riportati i vincitori e i perdenti degli ultimi sette giorni. Mentre le principali criptovalute hanno presentato movimenti modesti, alcune altcoin a media capitalizzazione hanno presentato un’elevata volatilità.

Vincitori e perdenti settimanali tra le prime 80 monete. Fonte: Nomics

Synthetix (SNX) ha guadagnato il 15,8% dopo che Kwenta, un’applicazione di trading di derivati ​​a slittamento zero basata su Synthetix, ha raggiunto un volume di 325 milioni di dollari.

Helium (HNT) ha guadagnato il 15,2% dopo che i dettagli sulla proposta di miglioramento n. 51 sono stati rilasciati il ​​27 maggio. La modifica introduce un framework per abilitare le sottoreti con il proprio token e governance.

STEPN Governance (GMT) ha perso il 14,6% dopo aver bloccato gli utenti con sede nella Cina continentale dalla sua app mobile.

Terra Luna Classic (LUNC), precedentemente noto come LUNA, è sceso del 12,2% dopo che le autorità sudcoreane hanno convocato tutti i dipendenti di Terraform Labs nell’ambito di un’indagine su vasta scala.

A causa della performance mista dei mercati delle altcoin, vale la pena indagare su come sono posizionati i trader in base agli indicatori di trading e derivati.

Il premio Tether mostra una mancanza di domanda al dettaglio

Il premio OKX Tether (USDT) è un buon indicatore della domanda di criptovalute del trader al dettaglio con sede in Cina. Misura la differenza tra le negoziazioni peer-to-peer (P2P) con sede in Cina e il dollaro degli Stati Uniti.

L’eccessiva domanda di acquisto tende a spingere l’indicatore al di sopra del valore equo. D’altra parte, durante i mercati ribassisti, l’offerta di mercato di Tether viene inondata, causando uno sconto del 4% o superiore.

Tether (USDT) peer-to-peer rispetto a USD/CNY. Fonte: OKX

Tra il 23 e il 30 maggio, il premio Tether in termini di CNY ha registrato uno sconto medio del 2%, segnalando una mancanza di domanda al dettaglio. Ancora più importante, il rally del 4% della capitalizzazione di mercato delle criptovalute del 30 maggio non ha cambiato il sentimento degli investitori.

Imparentato: Gli investitori più giovani di Crypto tengono duro contro i venti contrari e i titoli dei giornali

Gli indicatori dei derivati ​​sono leggermente ribassisti per le altcoin

I contratti perpetui, noti anche come swap inversi, hanno una tariffa incorporata che di solito viene addebitata ogni otto ore. Le borse utilizzano questa commissione per evitare squilibri del rischio di cambio.

Un tasso di finanziamento positivo indica che i long (acquirenti) richiedono una maggiore leva finanziaria. Tuttavia, la situazione opposta si verifica quando gli short (venditori) richiedono una leva aggiuntiva, facendo sì che il tasso di finanziamento diventi negativo.

Tasso di finanziamento dei futures perpetui accumulato il 30 maggio. Fonte: Coinglass

I contratti perpetui riflettono sentimenti contrastanti poiché Bitcoin ed Ether detenevano un tasso di finanziamento leggermente positivo (rialzista), ma le altcoin hanno segnalato il contrario. Ad esempio, il tasso settimanale negativo dello 0,20% di Solana è pari allo 0,8% al mese, che è irrilevante per la maggior parte dei trader di derivati.

I dati suggeriscono che gli investitori non si affrettano a confermare che il recente recupero dei prezzi rappresenta un cambiamento di tendenza. Mentre la capitalizzazione di mercato totale delle criptovalute ha superato il supporto di $ 1,3 trilioni, i trader stanno valutando maggiori probabilità di una flessione. Finora, non esiste una chiara indicazione di un minimo di mercato in base alle metriche di trading.

Le opinioni e le opinioni qui espresse sono esclusivamente quelle del autore e non riflettono necessariamente le opinioni di Cointelegraph. Ogni mossa di investimento e trading comporta dei rischi. Dovresti condurre la tua ricerca quando prendi una decisione.