I prezzi delle criptovalute hanno esplorato nuovi minimi per settimane e al momento non è chiaro cosa servirà per invertire la tendenza. Nonostante il trend ribassista, le criptovalute all’interno dell’ecosistema Polkadot (DOT) hanno iniziato a salire il 24 maggio e sono riuscite a mantenere guadagni compresi tra il 10% e il 25%, un possibile segnale che alcuni sottosettori del mercato sono sull’orlo di un breakout .

Ecco uno sguardo a tre protocolli dell’ecosistema Polkadot che hanno visto aumentare i prezzi dei loro token negli ultimi giorni.

Acala lancia un fondo ecosistemico da 250 milioni di dollari aUSD

Acala (ACA) è la principale piattaforma di finanza decentralizzata (DeF) sulla rete Polkadot, principalmente grazie al lancio di aUSD, la prima stablecoin nativa nell’ecosistema Polkadot.

Dopo il crollo di Terra’s LUNA e TerraUSD (UST), i trader erano alla ricerca di opzioni di stablecoin “più sicure”.

Il 23 marzo, ACA si è mobilitata dopo che il progetto ha annunciato il lancio di un “Fondo per l’ecosistema aUSD” da 250 milioni di dollari che mira a supportare le startup in fase iniziale che pianificano di costruire forti casi d’uso di stablecoin su qualsiasi parachain Polkadot o Kusama.

Acala ha anche annunciato il lancio di un programma di premi kickoff che ha messo da parte 1 milione di token ACA come ricompensa per i fornitori di liquidità LCDOT/DOT, LCDOT/aUSD, ACA/aUSD e aUSD/LDOT.

A seguito dell’annuncio del fondo dell’ecosistema aUSD, il prezzo di ACA è aumentato del 31% da un minimo di $ 0,364 il 23 maggio a un massimo giornaliero di $ 0,478 il 24 maggio.

Astar si raduna dopo aver rivelato una partnership con Microsoft

La rete Astar (ASTR) è un hub di smart contract per la comunità Polkadot che supporta Ethereum (ETH), WebAssembly e altre soluzioni di livello due come zk-Rollups.

Poiché la catena di inoltro Polkadot non offre supporto per Ethereum Virtual Machine (EVM), Astar è stata creata per diventare una piattaforma di contratti intelligenti multi-catena in grado di supportare più blockchain e macchine virtuali in modo che possano integrarsi con l’ecosistema Polkadot.

Il 24 maggio è stato rivelato che AstridDAO, un protocollo basato su Astar responsabile del conio della stablecoin BAI collateralizzata, aveva firmato una partnership con Microsoft per entrare a far parte di Microsoft for Startups, un’iniziativa “che rimuove le tradizionali barriere alla costruzione di un’azienda con accesso a tecnologia, coaching, marketing e supporto.”

In caso di successo, la partnership dovrebbe accelerare la velocità di commercializzazione di AstridDAO e massimizzare la sua influenza sul mercato. Include anche fino a $ 350.000 di vantaggi tramite Github Enterprise, Microsoft Teams e crediti Azure.

Dopo l’annuncio della partnership, il prezzo di ASTR è aumentato del 61% da $ 0,055 a un massimo giornaliero di $ 0,0888.

Imparentato: Polkadot vs. Ethereum: due uguali possibilità di dominare il mondo Web3

Uniswap v3 da distribuire su Moonbeam

Moonbeam (GLMR) è un parachain smart contract compatibile con Ethereum su Polkadot che semplifica l’uso degli strumenti di sviluppo di Ethereum per costruire o ridistribuire progetti Solidity in un ambiente basato su substrato.

L’interoperabilità con la rete Ethereum è una capacità molto ricercata poiché la maggior parte delle applicazioni decentralizzate attualmente opera su Ethereum insieme alla maggior parte del valore della finanza decentralizzata.

Il vantaggio dell’interoperabilità EVM è stato dimostrato con l’annuncio del 24 maggio che è stata approvata una proposta per implementare Uniswap (UNI) v3 sulla rete Moonbeam, il che significa che il principale scambio decentralizzato nell’ecosistema crittografico sarà presto accessibile agli utenti Moonbeam.

Dopo l’annuncio, il prezzo di GLMR è salito del 29% da un minimo di $ 1,15 il 23 maggio a un massimo giornaliero di $ 1,48 il 24 maggio, poiché il suo volume di scambi nelle 24 ore è aumentato del 106% a $ 75,3 milioni.

Le opinioni e le opinioni qui espresse sono esclusivamente quelle dell’autore e non riflettono necessariamente le opinioni di Cointelegraph.com. Ogni mossa di investimento e trading comporta dei rischi, dovresti condurre la tua ricerca quando prendi una decisione.