Nella seconda giornata del Blockchain Central Davos 2022 del Global Blockchain Business Council (GBBC) Kristina Lucrezia Cornèr, caporedattore di Cointelegraph, ha moderato una tavola rotonda incentrata sull’attuale direzione del settore finanziario.

I relatori includevano il co-fondatore e CEO di Soramitsu Makoto Takemiya; Dirigente del Tesoro presso la Oesterreichische Nationalbank Johannes Duong; e il direttore operativo (COO) della Stellar Development Foundation Jason Chlipala.

Il panel ha affrontato varie questioni come l’educazione del mainstream sulla blockchain, il modo in cui le società blockchain stanno infrangendo gli stereotipi al World Economic Forum (WEF) 2022 e gli attuali problemi di mercato relativi alle valute digitali delle banche centrali (CBDC) e alle stablecoin.

La percezione comune del WEF è che sia un raduno di pezzi grossi del settore e “élite finanziarie”. Tuttavia, il WEF di quest’anno è stato più eccitante quando i “barbari” hanno fatto irruzione. Secondo Takemiya, le società blockchain hanno infranto lo stereotipo. Ha spiegato che:

“Lo stereotipo del WEF è l’élite finanziaria radicata che sta cercando di preservare la propria ricchezza. Questo può o non può essere vero. Le società blockchain sono i barbari alle porte del WEF”.

Oltre ad avere voce in capitolo in uno dei più grandi raduni del settore finanziario, il panel ha anche discusso gli sforzi della comunità nell’educare le masse su criptovalute e blockchain. Duong intervenne sull’argomento.

Secondo Duong, ci sono molte preoccupazioni educative in Austria. Tuttavia, ci sono anche sforzi da parte delle università per insegnare blockchain e criptovalute. Ha detto che “abbiamo università che offrono corsi per le risorse blockchain e stiamo cercando di vederlo da una posizione neutrale”.

Relatori alla Blockchain Central Davos 2022.

Tra gli argomenti discussi, sono emerse anche questioni di mercato attuali come CBDC e stablecoin. Chlipala ha confrontato il lancio di Libra, in seguito ribattezzato Diem, e il suo impatto sulla conversazione sui CBDC con la situazione attuale di Terra e come influenzerà le discussioni sulle stablecoin. Ha detto che:

“Questo potrebbe essere lo slancio per iniziare davvero a ottenere un po’ di chiarezza normativa e un po’ di chiarezza aziendale. Penso che questo porti alla fiducia”.

Nel frattempo, in un’intervista con Cointelegraph, Sheila Warren, CEO del Crypto Council for Innovation ha condiviso che, nonostante la negatività che circonda il mercato, rimane ottimista e crede nel futuro di blockchain e criptovalute.

Imparentato: WEF 2022, 24 maggio: Ultimi aggiornamenti dal team Cointelegraph Davos

Allo stesso modo, anche il vicepresidente senior (SVP) di Ripple, Brooks Entwistle, ha incoraggiato le persone a concentrarsi sulla costruzione nonostante quello che sembra essere un inverno crittografico. Il dirigente di Ripple ha affermato che ciò è già accaduto ed è probabile che accada di nuovo.